Mr. Paola Cimegotto Venema – avvocato, fondatore e titolare di SLENCS


Avv. Paola Cimegotto Venema ha studiato diritti italiano e internazionale all’Università di  Trento e diritto Spagnolo all’Università di Madrid.

Ha iniziato la professione di avvocato in Italia en e poi si è iscritta all’Ordine degli Avvocati Spagnolo e Neerlandese.

Dall’aprile 2020 è registrata come coordinatore/facilitatore di intervisione per avvocati, una delle tre forme di valutazione qualitativa annuale obbligatoria    (art.26.1c della legge professionale Nederlandese)

Avv. Paola Cimegotto Venema e` inserita nel registro delle aree dell diritto dell’Ordine degli Avvocati Neerlandese con le seguenti specialita` (e sub):

  • Diritto del lavoro
    (Mediazione del lavoro, Licenziamenti collettivi, Diritto del lavoro internazionale, Partecipazione dei lavoratori)
  • Diritto societario
    (Agenzia e distribuzione, Responsabilita` del legale rappresentante, Fusioni e acquisizioni, Societa`, Associazioni e fondazioni)
  • L’inserimento nel registro comporta l’obbligo di ottenere dieci punti di formazione post accademica ogni anno e per ogni specialita` registrata, in conformita` agli standard dell’Ordine degli Avvocati Neerlandese.

    Esercita da più di 20 anni come avvocato assistendo società Italiane, Neerlandesi e internazionali e ha lavorato a lungo per grandi società italiane en neerlandesi.

    Ha stretto per loro accordi di collaborazione e introdotto aziende straniere nel mercato neerlandese e italiano. 

    Vive ed esercita nei Paesi Bassi, ma viaggia regolarmente in Italia per assistere i clienti neerlandesi.  L’avv. Cimegotto Venema è madrelingua italiana, ma parla e scrive fluentemente in neerlandese, inglese e spagnolo.   

    Ha ampia esperienza di contenzioso in Italia e Paesi Bassi con le relative formalità e ha maturato copiosa esperienza nell’introdurre società italiane e straniere nei Paesi Bassi, compresa la costituzione di società e altre entità giuridiche e viceversa società neerlandesi che vogliono iniziare un’attività imprenditoriale o vogliono fare affari in Italia.

    Grazie alla sua esperienza nel condurre affari, parla la lingua dell’imprenditore e conosce la logica imprenditoriale. Prevenire problemi legali è il suo modo di lavorare e cerca sempre di risolverli in modo veloce e pragmatico. Individuare i problemi e proporre una soluzione rapida ed efficiente sono il suo punto di forza ed è quello che vi potete aspettare da lei. Lavora assieme all’imprenditore per dare all’impresa una solida e concreta base legale, così da lasciare l’imprenditore concentrato sul suo mestiere e su quello che gli piace fare.

    È “sempre” disponibile per i suoi clienti e scolta volentieri i progetti del cliente per trovare la soluzione migliore …. Fare domande per capire è un modo per prevenire problemi!

    Se avete domande che esulano le sue competenze, potete comunque rivolgervi a lei. Vi metterà a disposizione le competenze dei colleghi nel suo vasto network. 


Mr. Sonia Orofino – avvocato


Iscritta all’Ordine degli Avvocati di Bari (Italia) e dei Paesi Bassi.

Specialità`: diritto tributario italiano, diritto civile, di famiglia e diritto del lavoro italiano. 

Lingue: Italiano (madrelingua) e Inglese (fluente parlato e scritto).

Ha vinto molte cause difficili in materia di diritto italiano tributario, del lavoro, civile e di famiglia, soprattutto con clienti privati.  Il suo modo di lavorare segue una regola: mai dimenticare l’importanza di costruire una buona relazione professionale col cliente, basata sulla fiducia e sul rispetto reciproco e lo stesso coi colleghi e rappresentanti di società e degli organi della Pubblica Amministrazione.
Il successo è frutto di lavoro duro, comprensione delle cause e aggiornamento costante delle sentenze e leggi.

È specializzata nel confronto tra diritto tributario italiano e neerlandese.
Accompagna l’imprenditore neerlandese e straniero attraverso il labirinto delle norme fiscali italiane e semplifica quello che spesso sembra essere molto complesso.

Tutelare i clienti nei loro diritti è la sua priorità numero uno.